Un ascensore idraulico a risparmio energetico è uno strumento molto importante per ogni ambiente domestico e professionale. Infatti, un impianto di elevazione del genere viene concepito per soddisfare una vasta gamma di esigenze, mantenendo standard qualitativi all’avanguardia. 

Risparmio energetico e prezzo dell’ascensore idraulico

Il risparmio energetico è senz’altro uno degli elementi più rilevanti di un ascensore idraulico di alta qualità. L’ascensore idraulico a risparmio energetico è un impianto che si avvale di alcune prerogative tecniche ben precise, in grado di fornire risultati soddisfacenti in tempi rapidi.

Le caratteristiche del motore dell’ascensore idraulico a risparmio energetico 

Gli impianti di elevazione di questo tipo si avvalgono di un motore dalla potenza inferiore fino al 50% ed anche del 70% rispetto a qualsiasi altro ascensore classico. Molto importanti sono anche le dimensioni del vano corsa, che si mantengono sempre entro una soglia predefinita in modo che il risparmio d’energia e di potenza resti intatto per tutto il ciclo d’utilizzo dell’ascensore idraulico. 

L’altro elemento di risparmio, questa volta degli spazi di ingombro, è l’armadio entro cui installare l’unità di potenza MRL Power Box, per una portata da 250 a 600 chilogrammi e alimentazione da contatore monofase come quello utilizzato per l’alimentazione dell’illuminazione del vano scala del condominio o della casa privata.  

Caratteristiche principali dell’impianto elevatore idraulico a risparmio energetico 

  • fossa minima 1100 mm;
  • testata min 3200 mm;
  • corsa max 24000 mm;
  • velocità 0.60 m/s.;
  • manovra automatica a doppia velocità;
  • ritorno al piano in emergenza;
  • porte telescopiche;

 

Funzionamento 

Un ascensore idraulico non è altro che l’evoluzione naturale di un modello tipico. Si tratta di un impianto di sollevamento funzionante con l’ausilio di un’apposita centralina idraulica. Quest’ultima spinge un determinato volume d’olio in un cilindro. Nella parte superiore, è presente una puleggia alla quale sono collegati cavi uniti a cabine ben congegnate. Il mezzo tende a scendere grazie all’aiuto della forza di gravità.

La cabina sale per pressione e scende nel momento in cui l’olio tende a svuotarsi. Con tali prerogative, un ascensore idraulico non necessita di alcun accessorio elettrico e riesce a mantenere il proprio funzionamento sempre al massimo. Il risparmio energetico di un impianto di elevazione di questo tipo è sempre più preciso e avanzato.

 

Quale altezza massima può essere raggiunta da un ascensore idraulico

Le aziende produttrici di ascensori forniscono modelli idraulici capaci di raggiungere l’altezza di un condomino di medie dimensioni. Nonostante l’impianto principale sia situato praticamente a terra, il pistone fa in modo che l’accessorio possa essere installato praticamente ovunque, senza alcun limite specifico sotto gli aspetti relativi ad altezza e portata massima e senza dover far fronte a consumi elevati. 

Un obiettivo reso possibile da un motore a fase singola con potenza compresa tra i 2.0 e i 2.9 kilowatt. La manovra automatica a doppia velocità fa in modo che la forza di gravità non provochi problemi di sorta neanche ad altezze relativamente elevate. Inoltre, va segnalato un sistema basato sul ritorno al piano in emergenza, senza dimenticare le innovative porte telescopiche.

Dimensioni generali di un ascensore idraulico

Un ascensore idraulico a risparmio energetico viene contraddistinto da dimensioni standard. Un modello simile deve sottostare a una serie di normative in vigore e adeguarsi al meglio agli edifici già esistenti. In primo luogo, la capienza minima deve essere destinata a un minimo di quattro persone, con un vano interno da 140 centimetri di larghezza e 160 di profondità. La fossa deve avere misure pari a 150 centimetri, con cabina da 80×120 centimetri di larghezza e profondità e portata a partire da 350 chilogrammi. In ambito privato è ammessa una deroga qualora non ci sia la possibilità di avere disponibili le misure minime di ascensori per disabili pari m 1,200 di profondità per 0,800 m di larghezza, per cui i questo caso si possono realizzare ascensori con misure di cabina e capienza ridotte rispetto alle dimensioni standard.

Le dimensioni riguardano gli adeguamenti agli edifici esistenti, ma variano in caso di ascensori idraulici da installare in ambiti pubblici e privati. In ogni caso, una volta rispettati i vari standard e le possibili deroghe, le ditte di ascensori in Sicilia agiscono di conseguenza e forniscono ai loro potenziali clienti prodotti di assoluto rilievo a prezzi competitivi

costo ascensore
Compila il form con le indicazioni relative alle tue esigenze. Ti forniremo il migliore preventivo per la realizzazione dell’impianto di sollevamento che più si adatta alle tue esigenze e la consulenza tecnica adeguata per usufruire delle detrazioni fiscali previste 

Raccontaci di cosa hai bisogno. Ti forniremo 3 preventivi gratuiti

9%
Stai per richiedere un preventivo attraverso il nostro portale. Compilando il form acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali.

Di quale ascensore hai bisogno? Compila i campi richiesti. Riceverai gratis 3 preventivi dalle migliori aziende della tua zona

Riceverai un’email quando il professionista ti scriverà su Preventivoascensori.it

Ti invieremo un preventivo gratuito con un SMS

Il tuo messaggio è stato inviato, grazie. Riceverai presto il tuo preventivo.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

2 risposte

  1. Volevo sapere le dimensioni per un ascensore esterno di tre piani più il Piano terra naturalmente idraulico grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.