E’ arrivato il momento di installare l’ascensore dentro casa o in condominio grazie ad EcoBonus 110, l’incentivo per il risparmio energetico degli edifici. Vediamo come funziona il superbonus 110 e le agevolazioni fiscali per l’installazione di un ascensore interno o esterno.


Compila Adesso il Form. Ti Diremo quale Ascensore scegliere per le tue esigenze e ti forniremo l’assistenza necessaria per l’installazione


Raccontaci di cosa hai bisogno. Ti forniremo 3 preventivi gratuiti

9%
Stai per richiedere un preventivo attraverso il nostro portale. Compilando il form acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali.

Di quale ascensore hai bisogno? Compila i campi richiesti. Riceverai gratis 3 preventivi dalle migliori aziende della tua zona

Riceverai un’email quando il professionista ti scriverà su Preventivoascensori.it

Ti invieremo un preventivo gratuito con un SMS

Il tuo messaggio è stato inviato, grazie. Riceverai presto il tuo preventivo.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Ecco chi può usufruire del super bonus 110 per ascensori, miniascensori, minilift 

Le agevolazioni per installare l’ascensore con il Superbonus e la cessione del 110% del credito sono condizionate da una serie di fattori burocratici legati alla conformità edilizia dell’edificio, per il quale si intende avviare la pratica per ottenere l’ecobonus 110. Per quanto riguarda l’approvazione dell’ecobonus 110 per installare l’ascensore in un edificio privato o condominiale, la Guida pubblicata dall’Agenzia delle Entrate ha recentemente confermato la possibilità di cedere il credito anche per gli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche. Quindi è possibile beneficiare del Superbonus 110% previsto per i lavori di ristrutturazione degli edifici, per l’installazione di: 

a patto che questo genere di impianti di elevazione siano utilizzati per favorire la mobilità interna ed esterna nelle abitazioni private, delle persone con handicap motorio o anziani con difficoltà di spostamento. 

Gli interventi trainanti o trainati dell’ecobonus 110 relativi all’ascensore

Ecco alcuni chiarimenti e domande relative ai limiti di spesa dell’ecobonus 100 e alle agevolazioni fiscali per l’installazione di un ascensore minilift o una piattaforma elevatrice. Il superbonus è concesso per gli ascensori, indipendentemente dai lavori di isolamento termico delle facciate ed efficientamento energetico degli edifici? 

Dal 1° gennaio 2021 è certo che il SuperBonus 110 prevede l’installazione di ascensori, piattaforme e montacarichi, che sono interventi trainati da quelli TRAINANTI dell’Ecobonus 110. Ovviamente per ottenere il bonus 110 valido anche per gli ascensori, bisogna tener conto di specifici requisiti. Gli interventi per l’installazione di ascensori, piattaforme e montacarichi devono essere “trainati” ovvero secondari rispetto ad altri che vengono definiti “trainanti”, e che sono considerati prioritari come il cappotto o gli interventi di isolamento termico dell’edificio.

Gli interventi primari trainanti del bonus 110 comprendono: 

  • le opere di isolamento termico con materiali sostenibili; 
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione; 
  • opere di efficientamento delle facciate con il cappotto termico. 

 

Gli interventi secondari trainati del bonus 110 comprendono

  • installazione di infissi nuovi al posto di quelli vecchi; 
  • schermature solari; 
  • impianti fotovoltaici; 
  • infrastrutture per la ricarica di auto elettriche; 
  • eliminazione delle barriere architettoniche.

 

Al riguardo di quest’ultimo punto, la normativa che regola l’ecobonus persegue la finalità di consentire la «visitabilità» degli edifici da parte di tutti coloro che hanno occasione di accedervi, dato anche che disabili e anziani possono avere relazioni con l’immobile di natura diversa dalla proprietà, ad esempio di locazione o di comodato. Quindi, a determinate condizioni, anche alcuni impianti di elevazione possono essere finanziati dall’EcoBonus, se hanno come scopo rendere accessibili gli edifici ad alcuni soggetti specifici.  

Chi sono i soggetti che possono beneficare dell’agevolazione fiscale per l’installazione di un impianto di elevazione in abitazione

I soggetti per i quali si può finanziare l’installazione di un impianto di elevazione con il bonus 110% sono:

  • Persone con handicap grave secondo quanto previsto nell’articolo 3, comma 3, della legge 104 del 1992;
  • Persone di età superiore a 65 anni.

L’ascensore per disabili e anziani in condominio e in abitazione privata. Innovazione, abbattimento delle barriere architettoniche, agevolazioni fiscali

Per quanto attiene all’installazione di un ascensore, specie in condominio, bisogna anche distinguere tra installazione e ammodernamento. In ogni caso è possibile ottenere un forte abbattimento dei consumi elettrici ed efficientamento energetico, sia con l’installazione di un nuovo ascensore che con l’ammodernamento, ovvero sostituzione, di quello vecchio. L’installazione di un ascensore o di una piattaforma elevatrice in un edificio che ne è sprovvisto è considerata una innovazione. Questo concetto è determinante per esempio per le delibere di condominio, che riguardo all’ecobonus e al risparmio energetico possono essere prese a maggioranza anche per un intervento di innovazione come l’installazione di un ascensore. La stessa cosa avviene per l’abbattimento delle barriere architettoniche. 

Compila il form con le indicazioni relative alle tue esigenze. Ti forniremo il migliore preventivo per la realizzazione dell’impianto di sollevamento che più si adatta alle tue esigenze e la consulenza tecnica adeguata per sapere se puoi usufruire delle detrazioni fiscali previste dall’ecobonus 100% 

Raccontaci di cosa hai bisogno. Ti forniremo 3 preventivi gratuiti

9%
Stai per richiedere un preventivo attraverso il nostro portale. Compilando il form acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali.

Di quale ascensore hai bisogno? Compila i campi richiesti. Riceverai gratis 3 preventivi dalle migliori aziende della tua zona

Riceverai un’email quando il professionista ti scriverà su Preventivoascensori.it

Ti invieremo un preventivo gratuito con un SMS

Il tuo messaggio è stato inviato, grazie. Riceverai presto il tuo preventivo.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

2 risposte

  1. Mi chiedevo se rientra tra gli Inter e ti ammissibili per il 110% l’installazione di un miniascensore che parte dal primo piano e he serve il secondo e il seminterrato. Praticamente per accedere all’ascensore bisogna salire la prima rampa di scale per superare il piano terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.