Le Detrazioni Fiscali, le Esenzioni e le Agevolazioni per installare un Ascensore in un Condominio o in una Casa Residenziale Privata a più piani o in un edificio commerciale o adibito a ufficio non sono solo quelle relative all’EcoBonus 110% con la cessione del credito. In realtà, proprio l’EcoBonus 110 potrebbe non essere la strada migliore per avere l’ascensore a casa, in un condominio, nel ristorante o in un negozio, sia che si tratti di un impianto elevatore interno, sia che si tratti di un impianto di sollevamento esterno. 

Ecco quali sono tutte le agevolazioni fiscali e le detrazioni con lo sconto in fattura per l’installazione dell’ascensore

Si può usufruire delle agevolazioni fiscali previste per l’installazione dell’ascensore sia che si tratti di un impianto di sollevamento per un condominio, sia che si tratti di un impianto interno o esterno per una casa privata. Le agevolazioni e le detrazioni sono:

Raccontaci di cosa hai bisogno. Ti forniremo 3 preventivi gratuiti

9%
Stai per richiedere un preventivo attraverso il nostro portale. Compilando il form acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali.

Di quale ascensore hai bisogno? Compila i campi richiesti. Riceverai gratis 3 preventivi dalle migliori aziende della tua zona

Riceverai un’email quando il professionista ti scriverà su Preventivoascensori.it

Ti invieremo un preventivo gratuito con un SMS

Il tuo messaggio è stato inviato, grazie. Riceverai presto il tuo preventivo.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Detrazioni al 50% e Agevolazioni Adeguamento Ascensori Esistenti

L’Agenzia delle Entrate ha previsto diversi strumenti fiscali per rendere più agevole l’Adeguamento degli Ascensori Esistenti e la loro Ristrutturazione. L’adeguamento Normativo di Sicurezza dell’Ascensore in Condomino o l’Acquisto di uno nuovo impianto elevatore possono essere facilmente portati in detrazione fiscali attraverso diversi strumenti diretti ai:

  • Condomini;
  • Case Private;
  • Edifici Commerciali.

 

Ecco le misure di detrazione e agevolazione fiscale previste.

costo ascensore

IVA Agevolata al 4% per Ascensori, Piattaforme Elevatrici, Mini Ascensori, Minilift anche per edifici commerciali

L’agevolazione dell’aliquota IVA al 4% per l’installazione di un impianto di sollevamento può essere riconosciuta per l’installazione di un impianto di sollevamento in un vano scala condominiale o in una casa privata, o in un edificio adibito ad uffici, o in edifici adibiti ad attività commerciali come negozi, ristoranti, locali di ricevimento. L’esenzione IVA è riconosciuta per ascensori, minilift e piattaforme elevatrici commercializzati con precisi requisiti tecnici dettati dalla Legge, che siano idonei al superamento delle barriere architettoniche senza, però, condizionare il godimento dell’IVA al 4% alla presenza del soggetto portatore di disabilità motoria.

 

Detrazione fiscale Irpef del 19% a favore di soggetti disabili

La detrazione Irpef è al riconosciuta al disabile, o al familiare del disabile, per l’acquisto di impianti di sollevamento per consentire l’accesso agli edifici ai soggetti riconosciuti con disabilità motorie, portatori di handicap, invalidi civili. La detrazione fiscale del 19% si ottiene per:

  • acquisto ascensore;
  • adattamento dell’ascensore per l’ingresso della carrozzina del disabile;
  • acquisto di mezzi necessari all’accompagnamento, alla deambulazione e al sollevamento dei disabili.

 

Per Edifici Privati ecco i Contributi della Legge 13/89 per l’eliminazione delle barriere architettoniche

I contributi della Legge 13/89 sono riconosciuti esclusivamente per gli edifici privati. I contributi sono previsti per l’acquisto di un impianto elevatore dedicato al superamento delle barriere architettoniche, per consentire l’accesso in condomini e case private residenziali a soggetti con difficoltà motorie. Il contributo per l’acquisto dell’ascensore è concesso per l’eliminazione delle barriere architettoniche sia per opere da realizzare su parti comuni dell’edificio, sia su immobili o parti dell’immobile in esclusiva proprietà e godimento delle persone diversamente abili.

 

Lo sconto in fattura del 50% o bonus ristrutturazioni per l’installazione dell’ascensore

L’abbattimento del 50% del prezzo di un ascensore in fattura è previsto nei casi di:

  • ammodernamento dell’ascensore;
  • installazione di un ascensore nuovo;
  • sostituzione di un vecchio ascensore; 

Lo sconto del 50% in fattura è previsto per la ristrutturazione di edifici di proprietà di persone fisiche per l’ammodernamento e la dotazione di un ascensore elettrico, oleodinamico, minilift o piattaforma elevatrice. Si può richiedere per:

  • condomini;
  • case private e residenziali; 

Sono escluse dall’agevolazione le aziende, società snc, srl e partite IVA

Compila il form con le indicazioni relative alle tue esigenze. Ti forniremo il migliore preventivo per la realizzazione dell’impianto di sollevamento che più si adatta alle tue esigenze e la consulenza tecnica adeguata per usufruire delle detrazioni fiscali previste 

Raccontaci di cosa hai bisogno. Ti forniremo 3 preventivi gratuiti

9%
Stai per richiedere un preventivo attraverso il nostro portale. Compilando il form acconsenti all’utilizzo e al trattamento dei dati personali secondo l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 relativa al trattamento dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).Privacy Policy – sezione ‘Raccolta e trattamento di dati personali.

Di quale ascensore hai bisogno? Compila i campi richiesti. Riceverai gratis 3 preventivi dalle migliori aziende della tua zona

Riceverai un’email quando il professionista ti scriverà su Preventivoascensori.it

Ti invieremo un preventivo gratuito con un SMS

Il tuo messaggio è stato inviato, grazie. Riceverai presto il tuo preventivo.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.